home

L`ORO E L`ARGENTO DI ZARA


All’interno della chiesa di Santa Maria nel 1972 è stata predisposta un’area in cui oggi è custodita una delle più preziose raccolte di oggetti di arte sacra in Croazia.


All’interno della chiesa di Santa Maria nel 1972 è stata predisposta un’area in cui oggi è custodita una delle più preziose raccolte di oggetti di arte sacra in Croazia. L´esposizione permanente d´arte liturgica “L’oro e l’argento della città di Zara” è stata fortemente voluta nel 1951 dal grande scrittore croato Miroslav Krleža ed è stata aperta al pubblico nel 1976.



Su una superficie di 1200 mq, suddivisa in otto differenti sale, sono esposti oggetti d`arte che vanno dall`VIII al XVIII secolo e che sono stati ritrovati nelle varie chiese e conventi zaratini. Al piano terra è situata l`esposizione permanente dedicata alla scultura romanica nella quale ritroviamo anche la ricostruzione dell`interno della chiesetta di Santa Domenica dell’XI secolo. Al primo piano troviamo invece splendidi reliquiari, calici, quadri, ricami d`oro, pizzi, miniature su libri che ritraggono la gioia, la speranza, la pazienza e la sofferenza che hanno caratterizzato le epoche passate di questa località. Questo tesoro dal valore inestimabile è stato conservato nel corso dei secoli dalle monache benedettine ed è una chiara testimonianza dell`alto livello culturale e dei contatti artistici che la città di Zara ebbe durante i secoli passati.



L’importanza artistica dei numerosi oggetti sacri esposti nell`Esposizione permanente d`arte, inserisce la città di Zara tra le più grandi metropoli culturali europee.