home

Piazza dei Cinque Pozzi


A causa del concreto pericolo rappresentato dalle mire di conquista dei Turchi, su questo luogo fu costruito un bastione difensivo. Lo stato di costante assedio costrinse gli architetti a prevedere ed a garantire alla città una sufficiente quantità d´acqua potabile.


Nell´area antistante la Torre del Capitano e le mura della città, sino al XVI secolo si trovava un profondo fossato difensivo. A causa del concreto pericolo rappresentato dalle mire di conquista dei Turchi, su questo luogo fu costruito un bastione difensivo. Lo stato di costante assedio costrinse gli architetti a prevedere ed a garantire alla città una sufficiente quantità d´acqua potabile. Impiegando l´esistente fossato per l´afflusso dell´acqua, costruirono una gran cisterna con cinque pozzi. Oggi questo luogo è chiamato Piazza dei cinque pozzi. Si conservano anche parti dell´Acquedotto grazie al quale l´acqua raggiungeva la città direttamente dal lago di Vrana. Cessato il pericolo bellico, nella prima metà del XIX secolo, il comandante austriaco generale Welden fece realizzare il primo giardino pubblico della Dalmazia sui terrapieni del bastione Grimani. Oggi il parco, con i cinque pozzi della piazza, dopo un attento restauro, rappresenta l´angolo più pittoresco dell´intera città di Zara.


La Torre del Capitano

La torre si trova sulla Piazza dei Cinque Pozzi e rappresenta un raro esemplare di fortificazioni Medievali del XII secolo. All´epoca della Repubblica Veneziana la città fu governata collettivamente dal principe della città ed il capitano della città. I due governatori furono sistemati in un palazzo costruipo dai Veneziani conservato fino ad oggi a restaurato nella forma di torre pentagonale. Ad ovest si appoggia alle mura medievali del XIII sec. La merlatura è anche dello stesso periodo. L´entrata d´oggi, a sudest è della met del XIX sec., mentre le finiture della torre, terazza e cupola furono struiti nel XVII sec. Le aperture ad ovest e le arcate che la dividono a piani furono csotruiti ulteriormente. La torre fu utilizzata per un periodo come prigione, mentre oggi viene utilizzata per i bisogni dell´ HDLU (Academia dell´arte croata).

  • Mappa